Prosegue, presso la Casa del Mare di Ostia (Borghetto dei Pescatori), il ricco programma di eventi per promuovere la biodiversità marina e la pesca sostenibile nell’Area Marina Protetta “Secche di Tor Paterno”.

Da sabato 4 luglio sarà possibile visitare in barcone questa preziosa risorsa naturalistica grazie alle uscite di pescaturismo. A bordo di una barca da turismo si assisterà a una giornata di pesca imparando a conoscere tecniche e attrezzi della pesca sostenibile e le specie pescate. A bordo saranno offerti assaggi del pescato, per valorizzare le specie “povere” dell’AMP, dal polpo con patate alle alici marinate alle bruschette con telline o sconcigli (la Tellina del Litorale Romano, specie ittica d’eccellenza, è presidio Slow Food). L’attività è a cura di Soc. Cooperativa Pesca Natura Turismo, in collaborazione con la Cooperativa Calafuria, marineria operante nell’Area Marina Protetta. L’imbarco è al Canale dei Pescatori (ore 9.30 banchina del Canale, lungomare Duilio – incrocio via dei Pescatori, in prossimità LNI), solo su prenotazione (Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa 339 2995366 – giteromanaturaexpo@gmail.com ). L’attività è gratuita. Rientro previsto alle ore 15.00.

Sabato 4 luglio, l’attività riprenderà alle 17.30 alla Casa del Mare di Ostia, con la Mostra sulla pesca sostenibile nell’Area Marina Protetta, con l’approfondimento sulle numerose specie ittiche che popolano le Secche di Tor Paterno. La mostra espone le schede informative sulle specie di pesce più rinomate (dentici, fragolini, orate, tonnetti, ricciole, palamiti), di cui vengono descritte caratteristiche biologiche ed esigenze ecologiche, approfondendo anche gli aspetti legati ai ritmi vitali dell’ecosistema marino.

Attraverso un viaggio virtuale nei fondali delle Secche di Tor Paterno, sarà possibile inoltre osservare le specie che popolano l’Area Marina Protetta grazie al filmato in 3D che sarà proiettato in loop nella sala multimediale della Casa del Mare, accompagnato dalle spiegazioni dei biologi marini di RomaNatura.

Per i bambini (e non solo) verranno tenuti i laboratori di educazione ambientale e alimentazione sostenibile per imparare a riconoscere i pesci dell’Area Marina Protetta e scoprirne le caratteristiche presso il banco del pesce della Coop. Calafuria. L’attività di educazione ambientale “Quanti pesci ci sono nel mare … di Roma” è gratuita e non è necessaria la prenotazione.

Sarà inoltre possibile incontrare i pescatori delle marinerie locali con i loro racconti di ricette e storie di mare e acquistare prodotti ittici locali e prodotti agroalimentari a Km 0 a cura di Campagna Amica, infine degustazioni gastronomiche delle specialità marinare locali, a cura del Ristorante “Il Pescatore”.

La manifestazione “Saperi e sapori nel mare di Roma”  ha in programma quattro mesi di eventi, dal 27 giugno sino al 24 ottobre, che si terranno tra il Borghetto dei Pescatori (Ostia), Roma (Mercato di Campagna Amica al Circo Massimo) e la spiaggia di Capocotta (stabilimento Mediterranea) è organizzata da RomaNatura in partenariato con Campagna Amica, C.R.E.A., Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa in collaborazione con la Cooperativa dei pescatori Calafuria.

Appuntamenti:

sabato 4 luglio ore 9.30 banchina del Canale, lungomare Duilio – incrocio via dei Pescatori, in prossimità LNI), solo su prenotazione (Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa 339 2995366 – giteromanaturaexpo@gmail.com ). Rientro previsto alle ore 15.00. 
sabato 4 luglio ore 17.30 – 22.00
Casa del Mare, via del Canale di Castelfusano 11 – Borghetto dei Pescatori (Ostia).

Info: exporomanatura@gmail.com - www.romanatura.roma.it – www.ampsecchetorpaterno.it

Il Meteo

Bandi e Gare