E’ il bilancio dell’osservazione portata avanti da Oceanomare Delphis Onlus che ha percorso oltre 1000 chilometri in 29 uscite in mare tra giugno e dicembre 2015

Oltre 90 esemplari di tursiope censiti nelle acque di Ostia e Fiumicino. Mille chilometri percorsi in 29 uscite in mare tra giugno e dicembre 2015. Sono alcuni numeri del bilancio fatto da Oceanomare Delphis Onlus (ODO), organizzazione non profit per lo studio e il monitoraggio dei cetacei nel bacino del Mediterraneo, che ha presentato i risultati della campagna di raccolta dati 2015 del progetto ‘Delfini Capitolini’ in occasione della Festa degli Amici di ODO, che si è tenuta a Roma lo scorso 12 dicembre presso il Marine Village alla presenza di numerosi sostenitori e della Capitaneria di Porto di Roma.

Le uscite sono stata fatte nel tratto di mare prospicente Fiumicino, Ostia e Torvaianica. Lì i ricercatori di Oceanomare Delphis, impegnati nel progetto, hanno registrato 18 avvistamenti della specie di delfino costiero nota come tursiope (Tursiops truncatus), effettuando circa 15.300 scatti che hanno permesso di fotoidentificare 90 esemplari differenti, la maggior parte dei quali individui adulti, alcuni giovani e piccoli, e anche un neonato con ancora visibili le pieghe fetali.

Nel corso delle sue indagini tecnico-scientifiche Oceanomare Delphis ha potuto contare sull’importante collaborazione della Capitaneria di Porto di Roma, in particolare nella persona del Comandante Fabrizio Ratto Vaquer che ha così commentato il lavoro e la missione dell’Associazione: “La conoscenza e lo studio dell’ambiente marino e della biodiversità delle acque del litorale romano, oltre a presentare profili scientificamente interessanti e ricchi di fascino, è di sicuro stimolo al recupero delle zone del demanio marittimo della provincia di Roma per una fruizione più naturale e rispettosa dell’habitat ma anche della sicurezza della navigazione e della tutela delle risorse ittiche locali, a partire dall’effetto che la didattica può avere sulle nuove generazioni”.

Oltre a presentare le attività di ricerca e monitoraggio, la Festa degli Amici di ODO è stata l’occasione per mostrare i migliori scatti di cetacei effettuati dai ricercatori ODO in Mediterraneao e proiettare in anteprima il Docu-film di Luca Imperiale ‘Insights: sulla Rotta dei Cetacei’. Infine, a emozionare gli ospiti e rendere indimenticabile la serata, la performance di Live Wall dello Street Artist internazionale Marco Tarascio ‘Moby Dick’, per contribuire alla sensibilizzazione e tutela dei cetacei.

Guarda il video al link sottostante

http://fiumicino.romatoday.it/video-delfini-ostia-fiumicino.html

 

Il Meteo

Bandi e Gare