DIVING

I Centri immersione

Lungo la costa romana sono presenti diving cheeffettuano immersioni nell’Area Marina Protetta delle Secche di Tor Paterno.
Poichè non tutti sono attivi durante tutto l'anno, si consiglia di contattare i responsabili prima di programmare le immersioni.
Alcuni dei diving organizzano immersioni, anche notturne, al di fuori dell’AMP su fondali meno profondi.
I seguenti diving sono iscritti all’Albo istituito dall’Ente gestore e rispondono a particolari requisiti di eccellenza:

Diving Center “Really Scuba” di Alessia Savo.
Sede operativa: via dei pescatori 25 – 00122 Ostia Lido (Roma).
Guide autorizzate: Mario Conti, Tommaso Sprega, Giampiero dell’Uomo, Paolo Meta, Stefano Patat, Stefano Candussi, Fabrizio Cingolani, Gianfranco Albano, Andrea Scillato.
Imbarcazioni autorizzate: Imbarcazione Yoda (motore entrobordo 100 CV matricola 4564, lunghezza 8 mt); gommone Eurmarine (2 motori fuoribordo 2 tempi 135 CV Mariner matricola OG815197 e OG945040); gommone Mariner 7,60 motore Suzuki 225 CV.

Diving Center “Blu Marlin” di Sabrina Macchioni. Sede operativa: Porto turistico di Roma - 00122 Ostia Lido (Roma)
Guide autorizzate: Sabrina Macchioni, Luigi capito, Fabio Ciorba, Antonio rocco, Stefano Causi, Sue-Hellen Alessio.
Imbarcazioni autorizzate: Imbarcazione Blu Marlin (motore entrobordo matricola TA13508 targa Roma 8250, lunghezza 9,5 mt).

Diving Center “Roma Diving” di Roberto Tondinelli.
sede operativa: presso Lega Navale di Ostia, Lungomare Caio Duilio 36, 00122 Ostia Lido (Roma).
Guide autorizzate: Marco Cesaroni, Marco Aurelio Palladino, Roberto Tondinelli, Luca Zeppadoro, Claudio Perruzza, Gianni Sonnino, Stefano Florio, Giulia Furfaro, Roberta Marziali, Paolo Meta, Rosa Maria Smurra, Riccardo Dipietrantonio, Elena Tosi, Rocio Galan Lemus, Andrea Di Castro.
Imbarcazioni autorizzate: gommone Capelli Tempest 900 SUN (codice TN-CAP 05093 G 607) con due motori fuoribordo Yamaha da 150 HP ciascuno – matricole 63P-1065045, 64P-10084F880029; motobarca Fiart denominata “CHIMERA” targata CV2286 motorizzata con 2 motori VM entrobordo idrogetto.

Diving Center “Tor Paterno” di Antonio De Vellis.
sede operativa: presso stabilimento Marine Village, via Litoranea, 00122 Ostia Lido (Roma). Guide autorizzate: Antonio De Vellis, Maurizio Scipio, Roberto Vivarelli, Paolo Fieni, Giovanni Scarciofolo, Amedeo Altomare, Massimo Tesei, Daniele Castellani, Michele Riccio, Marco Pazzaglia, Veronica Marchesi, Tommaso De Paolis, Giuseppe Tanzi, Umberto Troiani, Giordano Pirone, Claudio Lupi, Enrico Charot, Luca Aleandri, Gianni Liverani.
Imbarcazioni autorizzate: gommone BWA 740 (IT BWA05454D404) con motore fuoribordo Suzuki (matricola 22501F-422048); gommone Lomac 760 (IT LOMN7621G606) con motore fuoribordo Yamaha (Matr. 6P2-1011231); gommone nuova JollyKing 600 (AA204G999) con motore fuoribordo Mercury XR 6 0T529556.

Diving Center “Centro Subacqueo Mediterranea” di Claudio Presutti.
sede operativa: Via Litoranea km 8 (Capocotta) - 00122 Roma (RM).
Guide autorizzate: Claudio Presutti, Michele Amodio, Vincenzo Sopranzetti, Letizia Argenti, Fernanda Valentini, Anna Barnaba, Andrea Piras, Francesco Dell’Orso, Massimo Marchese, Diego Succu, Enrico Corlito, Paola Merola, Daniele Corsini, Domenico Martone.
Imbarcazioni autorizzate: gommone Gommorizzo 670 con motore fuoribordo Suzuki 115 HP – matricola 11501F-372513, imbarcazione mod. Ontario 490 con motore fuoribordo Evinrude 737 40 HP – matricola 2570525; gommone Adria boat 560 con motore fuoribordo Johnson J90TSL – matricola 4478196.


Associazioni sportive senza fini di lucro:

Associazione “Torvaianica Sub” di Maurizio Nobili.
sede operativa: presso Stabilimento Balneare Celori, Lungomare delle Sirene 405 Torvaianica (Pomezia).
Guide autorizzate: Cesare Cecchini, Maurizio Nobili, Luca Cicalotti, Roberto Redentori, Stefano Villani.
Imbarcazioni autorizzate: Gommone BWA 740, motore Suzuki 250 matricola 880436.

Associazione sportiva “Namaka Bluemotion” di Andrea Cammarone.
sede operativa: via Danimarca 100, 00040 Torvaianica (Pomezia).
Guide autorizzate: Andrea Cammarone, Roberto Vivarelli, Andrea Santiangeli, Fernando De Giacinti, Gianluca Tagliaferri.
Imbarcazioni autorizzate: battello Ocean Master 31 con 2 motori fuoribordo Mercury Verado 300 CV – numero di serie 1B546201 e 1B546304; gommone BWA Eight Fifty Open con due motori fuoribordo Suzuki DF 225 – numero di serie 22501F-980488 e 22501Z-780221.



Ultimi articoli


Card image cap
ASTICI

A rischio a causa della pesca cui viene sottoposta per la prelibatezza delle sue carni.E' un crostaceo le cui dimensioni possono giungere fino a 50 cm di lunghezza (antenne escluse!), che vive generalmente in tane rocciose. In alcune stagioni compie vere e proprie migrazioni spostandosi in gruppi numerosi che marciano in fila indiana.Si incontra abbastanza comunemente sulle Secche di Tor Paterno.

Card image cap
CAVALLUCCIO DI MARE

Questo stranissimo pesce di piccole dimensioni, vive sulla vegetazione e sulle gorgonie cui si aggrappa con la sua coda prensile. Risucchia le prede, piccolissimi organismi, con la sua bocca estremamente specializzata. E' il maschio a covare le uova, che custodisce dentro una specie di marsupio. Divenuto piuttosto raro, è presente sui fondali dell'Area Marina Protetta tanto da essere ritratto nel suo logo.

Card image cap
TURSIOPE

È il più conosciuto tra i delfini. Ha abitudini tipicamente costiere e può giungere fino a tre metri e mezzo di lunghezza. Di colore generalmente grigio, più o meno uniforme, questo mammifero marino si incontra di tanto in tanto nelle acque dell'Area Marina Protetta in branchi composti da circa una decina di animali. La specie è protetta dalle Convenzioni di Berna, di Barcellona, dalla Direttiva Habitat e dalla legge italiana n. 157/92.

Card image cap
TARTARUGA LIUTO

Lunga oltre 2 mt e con il peso di 500-800 kg, è l'indiscusso gigante tra i Cheloni. Inconfondibile è anche il carapace, in cui le piccole placche ossee sono impiantate nella pelle durissima, simile al cuoio e ornata da lunche carene, che ricordano un liuto. Si ciba di pesci e meduse, tra cui la velenosissima caravella portoghese, spesso in acque profonde (il record attuale è di circa 1280 m) e nidifica sulle coste africane.

Indirizzo:


Casa del mare, via del Canale di Castel Fusano, 11 Ostia

Telefono:


+39 063540531